Week-end ricco di impegni per le squadre giovanili dell’U.S. Savoia 1908.

E. BELARDI – SAVOIA U16 2-3 (Vangone, Cangiano, Cavallaro)

Gli oplontini iniziano, subito, a gestire il possesso palla, destreggiandosi in campo con scioltezza, disegnando un gioco avvolgente ed imprevedibile, creando numerose occasioni gol. Dopo i primi 45 minuti il risultato è già sullo 0-2; il secondo si apre, invece, con una maggior sofferenza sul versante sinistro, dove i padroni di casa attaccano ed accorciano le distanze. Quindi arriva la rete dell’1-3 e, in chiusura, quella del definitivo 2-3.

SAVOIA U18 – LIBERTAS VESUVIO ERCOLANO 1-1 (Amoriello)

I giovani oplontini chiudono la prima frazione in vantaggio, poi nell’arco dei secondi 45 minuti subiscono il gol del pari. Buona gara disputata dall’Under 18, che è scesa in campo con piglio propositivo e collezionato tante buone trame di gioco. A tempo scaduto, poi, il direttore di gara non fa battere un calcio di rigore conquistato dai Bianchi: la causa scatenante tutto ciò è stata l’aggressione subita dall’arbitro ad opera dei calciatori e dirigenti ospiti.

SAN TOMMASO – SAVOIA JUNIORES NAZIONALE 2-1(Esposito)

Pronti, via ed il Savoia si affaccia, pericolosamente, nell’area di rigore dei padroni di casa per ben due volte: tiro dal limite potente ma centrale e conclusione angolata su cui è intervenuto il portiere del San Tommaso. Nel momento migliore dei Bianchi, gli avversari sono passati in vantaggio con una punizione dalla trequarti. Arriva, dunque, la reazione di Laino e compagni, ma senza riuscire a gonfiare la rete. Nel secondo tempo i Bianchi si innervosiscono e subiscono la rete in ripartenza. Mister Scarpa cambia le pedine in campo ed al 45′ arriva la rete del definitivo 2-1, con un’azione costruita lungo l’out destro.

Bianchi alè!