Mister Carmine Parlato è intervenuto in sala stampa per presentare i temi di FC Messina-Savoia: “È un crocevia importante, giocheremo contro una signora squadra che può contare su giocatori di alto livello. Sarà sicuramente una bella partita: sia noi che loro abbiamo fame di punti. Dovremo fare in modo di fare la partita e di tornare a casa con i 3 punti. Senso di rivalsa dopo la contestazione dell’andata post Savoia-FC Messina? No, assolutamente. Quello che succede fa parte della normalità nella gestione di una squadra. Abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli e durante la rifinitura deciderò i primi undici giocatori da schierare. Coppia d’attacco? Ho tante alternative, che mi permettono di variare: chi scenderà in campo dovrà avere un’attenzione maggiore rispetto alle altre partite. L’FC Messina è stata costruita per stare lassù: hanno tanti calciatori importanti come Marchetti, Giuffrida e Carbonaro. Ben venga che la affrontiamo domenica: che vinca il migliore! Cerone e Chironi possono giocare insieme perché hanno qualità ed interpretano due ruoli diversi. Diakitè? Si sta impegnando come sempre e la ruota girerà anche per lui. Romano in Tribuna? Giovanni è un caro ragazzo e mi dispiace per lui così come per gli altri. Ne posso portare 20 e scelgo sempre salvaguardando gli interessi della squadra. Una rosa così ampia comporta anche dispiaceri come questo”.

Bianchi alè!