E’ la settimana di Savoia-Cittanovese in casa oplontina e Mister Carmine Parlato ha presentato così la partita: “Affrontiamo la Cittanovese come abbiamo sempre affrontato le partite in questo periodo: con grande attenzione e concentrazione. Non possiamo permetterci il minimo errore. Chiaramente, nella testa dei ragazzi può passare ciò che è successo in passato, nella sfida dell’andata, ma dobbiamo pensare, principalmente, a domenica. – 5 dal Palermo? Non dobbiamo ragionare sulla distanza in classifica, ma pensare domenica dopo domenica. Ovviamente, se mancassero, due giornate alla fine del campionato, allora il discorso sarebbe diverso. Concentriamoci sulla realtà attuale, su Savoia-Cittanovese. Chironi e Tourè? Si sono integrati bene entrambi, esprimendosi nel migliore dei modi in campo. Non abbiamo un altro girone di ritorno da giocare, è questo il ritorno e bisogna portare i punti a casa. Dobbiamo correggere gli errori e rafforzare le cose positive che facciamo già. La Cittanovese è una squadra ben allenata, forte fisicamente e che corre tanto. Verrà qua per fare punti ma noi dovremo essere letali dal primo all’ultimo minuto. Durante la rifinitura, valuteremo le condizioni di Riccio, uscito malconcio dal match di Marsala. Scalzone? Sta bene. Problemi di abbondanza? Che ben vengano. Credo che tutti gli allenatori vorrebbero avere la rosa completa a disposizione. Non ho la bacchetta magica nel momento in cui scelgo i titolari, ma chi gioca e chi no deve sempre mettermi in difficoltà”.

Bianchi alè!